Home > Impara! > Wikileaks

Wikileaks

Wikileaks  è un’organizzazione internazionale che riceve e pubblica in modo anonimo sul proprio sito web documenti riservati, informazioni sensibili che riguardano i governi e multinazionali.

 

Il tutto ha inizio quando il fondatore di Wikileaks, Julian Assange e il suo collega Daniel Domscheit-Berg, uniscono le loro forze per creare un progetto in grado di controllare l’attività dei potenti e dei privilegiati.

Con a disposizione solo un piccolo budget, i due creano una piattaforma online che consente di trasmettere in forma anonima delle notizie riservate, puntando così i riflettori sulle indecenze dei nostri governi e i crimini aziendali.

WikiLeaks è stato lanciato per la prima volta nel 2006 e in breve tempo, è riuscito a svelare più notizie significative di tutti i leggendari mass media tradizionali messi insieme.

 

 Wikileaks

 

Lo scopo ultimo della piattaforma è quello di raggiungere la trasparenza da parte dei governi quale garanzia di giustizia, di etica, e di una più forte democrazia.

 

Wikileaks non ha fini di lucro, copre i costi di gestione con le donazioni di chiunque la voglia sostenere e mira così a diventare “una versione irrintracciabile di Wikipedia che consenta la pubblicazione e l’analisi di massa di documentazione riservata”.

 

Grazie ad un potentissimo sistema di criptaggio, le informazioni sono rese impossibili da rintracciare e quindi chiunque può fornire in forma anonima segnalazioni al sito.

Sarà poi compito dello staff di WikiLeaks occuparsi di verificarne l’attendibilità e procedere con la pubblicazione del materiale.

 

Wikileaks

 Wikileaks

 

 

 

L’esistenza di Wikileaks fa riflettere su quanto la condivisione non permetta solo di ottenere dei vantaggi dal punto di vista economico o pratico. In questo caso si parla di verità, a discapito di segreti ignobili che non verrebbero mai rivelati se non per l’impegno di persone che, per svelarli, mettono in gioco la propria libertà se non la vita stessa, e senza ambire a nulla in cambio, ma solo in onore di un senso di giustizia e di verità che i media hanno dimenticato.

 

 

wikileaks.org