Home > Autoproduzione > The Multimachine

The Multimachine

La multimachine è un macchinario utensile multiuso open source che può essere costruito a buon mercato da un meccanico semi-qualificato. Per la costruzione della macchina, l’elettricità può essere sostituita con il buon vecchio “olio di gomito” e il materiale necessario può venire da parti di veicoli scartati. Gli strumenti per l’assemblaggio sono strumenti manuali comuni accessibili a tutti e la sua dimensione può variare dall’essere abbastanza piccola tanto da stare in un armadio fino a dieci volte quella dimensione.

La composizione base della Multimachine prevede fondamentalmente una combinazione di tornio, mulino e trapano ma sono incorporabili parti di macchinari utensili che coinvolgono tantissime altre funzioni.

Dobbiamo la nascita della Multimachine a Pat Delaney che inizialmente l’ha sviluppata come progetto personale, e che poi, tramite un gruppo di sviluppo yahoo, si è espanso in un progetto open source organizzato.

Il gruppo di sostegno di 2.600 membri che è cresciuto intorno alla sua creazione è composto da ingegneri, macchinisti, e sperimentatori che hanno dimostrato che la macchina funziona perfettamente. In quanto strumento open-source , che può essere costruito a buon mercato, la Multimachine potrebbe avere molti usi e una forte influenza nei paesi ora in via di sviluppo.

 

The Multimachine

The Multimachine

 

 

 The Multimachine                       Cosa può fare la MultiMachine?

La multimachine da sola può eseguire con precisione tutte le funzioni di un’intera officina.

La manifattura dei prodotti cambia a seconda del luogo e della cultura, sfruttando le risorse e le possibilità del luogo. Attualmente è già impiegata in diversi campi e tra i vari si può segnalare il suo utilizzo nell’agricoltura per la costruzione e riparazione di pompe di irrigazione e attrezzi agricoli, nei sistemi di forniture d’acqua per l’esecuzione e la riparazione di pompe e per gli impianti di perforazione.

Anche nel mondo delle forniture alimentari già vengono utilizzati utensili, stufe e svariate apparecchiature di cottura create con la Multimachine. Nemmeno il mondo del trasporto è estraneo ai servizi di questo macchinario straordinario, infatti già molte case automobilistiche lo utilizzano per la costruzione di pezzi di ricambio come freni, frizioni e moltissime altre componenti.

E ‘stato verificato che la Multimachine è in grado di effettuare tagli di un decimillesimo di pollice, il che significa che almeno in alcune configurazioni può eguagliare la precisione delle comuni macchine utensile che vengono usate nel mondo commerciale!

 

 

www.opensourcemachine.org