Home > Green > Seed Savers Exchange

Seed Savers Exchange

Con “seed savers” si intendo coloro che cercano e conservano vecchie varietà di semi non più coltivate, antiche varietà locali e a rischio di erosione genetica. Nel mondo, e anche in Italia, esistono numerose organizzazioni non governative che hanno sviluppato reti di “seed savers”, per facilitare e divulgare lo scambio di semi delle varietà che necessitano di conservazione.

 

 

seedsavers-catalog-cover-2011 seed-savers-exchange-heritage-farm-af

 

 

Leader tra queste organizzazioni e con un numero di associati tra i più alti in assoluto, troviamo Seed Savers Exchange! Seed Savers Exchange è stata fondata nel 1975 da Diane Ott Whealy e Kent Whealy, e nasce a seguito di un episodio parecchio significativo. Il nonno di Diane le regalò dei semi di due piante che i propri genitori portarono da Bavaria quando emigrarono nell’Iowa nel 1870, dando inconsapevolmente inizio a quella che ora è una delle più grandi collezioni di varietà cimelio a impollinazione libera in tutti gli Stati Uniti!

 13-04-05-seed-savers-display-beans

 

Seed Savers Exchange è un’organizzazione supportata da giardinieri e collezionisti di piante determinati a raccogliere, conservare e condividere le semenze di piante cimelio e semi tradizionali (semi di piante da giardino che sono state tramandate all’interno delle famiglie), ma anche ad educare il prossimo sull’importanza della conservazione. Seed Savers Exchange sa che il futuro del nostro pianeta dipende anche da un approvvigionamento di cibi geneticamente diversi e offre un modello alternativo alla grande agricoltura attraverso il proprio lavoro, favorendo la conservazione partecipativa tra i propri soci e il mantenimento di migliaia di varietà di diversi tipi di piante, in una delle più grandi banche del seme del suo genere.

 

 

6a01156f204526970c01287699bcee970c seed-savers-exchange

 

Seed Savers Exchange inoltre, rigenera questi semi in giardini d’isolamento e assicura sempre che siano conservati in condizioni ottimali, archivia e documenta preziose informazioni culturali sulle varietà e le loro storie, e tutte le varietà di semi vengono memorizzate in luoghi di back-up presso la Seed Bank USDA a Fort Collins e allo Svalbard Global Seed Vault in Norvegia. L’organizzazione fornisce ai suoi membri un servizio chiamato Seed Savers Exchange Yearbook, attraverso il quale migliaia di varietà di sementi vengono scambiate tra i membri.  Attraverso questi mezzi, l’organizzazione si assicura che i semi e le piante continuano a circolare per le mani di giardinieri e agricoltori che ne condividono la politica, garantendo così che rimangano a disposizione di tutti.

 

 tomato_tasting_027_-_sm

 

L’organizzazione è certificata dal Dipartimento dell’Agricoltura e Amministrazione della terra dell’Iowa, e si impegna a vendere piante e semi assolutamente non geneticamente modificati!

La collezione di Seed Savers Exchange, nata per onorare la tradizione di conservazione e condivisione, costituisce un patrimonio vivente che può essere tramandato di generazione in generazione.
 Quei semi ora sono ampiamente utilizzati da ditte sementiere, dai piccoli agricoltori che riforniscono i mercati locali e regionali, da cuochi e da giardinieri domestici. Per chi è incuriosito da tutto ciò, sul sito ufficiale si può compilare una richiesta e ricevere il catalogo con il loro inventario!

 

 

 

www.seedsavers.org