Home > Condividi > Foodsharing > ScambiaCibo

ScambiaCibo

Ogni anno sono in media 146 i chilogrammi di cibo gettato da ogni italiano, con un calcolo approssimativo di un terzo del cibo presente tra le mura domestiche che poi finisce nei bidoni dell’immondizia.

L’ammontare di tali scarti costa ad ogni famiglia  almeno 500 euro all’anno!

Il 39% di questo spreco deriva dalla produzione, il 14% dalla ristorazione e il 5% dalla vendita all’ingrosso e al dettaglio. Alcune associazioni denunciano inoltre che fino al 30% dei prodotti agricoli europei vengono gettati ancor prima di poter essere visti dai possibili acquirenti. Perché? Perché sono brutti!

 

487836705_640

 

 

S- Cambia Cibo è un progetto di consumo collaborativo che si propone di minimizzare lo spreco domestico di cibo, attraverso lo scambio diretto di eccedenze alimentari,  rafforzando e agevolando le relazioni sociali in ambito urbano.

L’idea di S-Cambia Cibo è nata in un coworking di Bologna nell’estate del 2013, e punta ad allargarsi a macchia d’olio in tutto il resto d’Italia.

Ma quali sono gli obiettivi del progetto? Innanzitutto lo scambio di alimenti in scadenza per ridurre lo spreco alimentare.

In questo modo si riducono i rifiuti e di conseguenza  diminuiscono le emissioni di Co2, il consumo d’acqua e il degrado del suolo per il loro smaltimento, oltre all’ovvio vantaggio economico.

 

 

Scambiacibo

3

 

Chiunque può collegarsi sul sito, inserire la propria geo-localizzazione,  fare una foto al cibo che si decide di donare e lanciare l’annuncio in rete, o viceversa  navigare nel sito alla ricerca di ciò che gli utenti mettono a disposizione.

La piattaforma è inoltre uno strumento che pur partendo dal web, facilita il contatto e le relazioni umane, potenziando le reti del vicinato come nelle social street, con lo scambio che avviene materialmente a casa di uno dei due partecipanti, o in un luogo terzo che può essere adibito a deposito/magazzino!

 

Dando vita ad un’esperienza di food sharing dal duplice obiettivo, ovvero riflettere sullo spreco alimentare e stimolare relazioni di vicinato, S-Cambia Cibo entra di diritto in quel gruppo di realtà che portano avanti un discorso di sostenibilità alimentare ma con un potenziale culturale ben più ampio.

 

 

 

www.scambiacibo.it

Rate this article: