Home > Sociale > Rkm0

Rkm0

Quanti edifici abbandonati e lasciati in decadenza possiamo trovare all’interno o all’esterno delle nostre città? Edifici che potrebbero e dovrebbero avere una seconda vita e un nuovo utilizzo!

Un’idea davvero interessante in quest’ottica ce la propone Giulia La Face, architetto veronese con una decina di anni di esperienza passati all’estero, e consiste in un portale web di incontro in cui si studiano soluzioni sulla ristrutturazione di edifici dismessi.

 

 

Rkm0

 

 

Questo portale si chiama RKm0 (ristrutturazione a km zero) ed ha una peculiarità : la promozione e valorizzazione dell’uso e riuso di materiali locali, puntando prevalentemente su ditte e materiali a chilometro zero.

RKm0 è in sintesi una piattaforma che ha come obbiettivo ultimo facilitare l’incontro tra domanda e offerta nell’ambito della ristrutturazione edilizia privata e pubblica, mettendo in comunicazione tutte le figure professionali interessate al processo (architetti, ingegneri, artigiani, fornitori di materie prime e proprietari), dando a questi utenti la possibilità di incontrarsi e scambiarsi opinioni, concorsi di idee o gare d’appalto, coinvolgendo anche i privati che hanno uno spazio da ristrutturare o rinnovare e lo pubblicano online.

Rkm0

 

55

 

 

Gli utenti si possono registrare usando il sito di RKm0 (a chiunque è permesso farlo) per poter subito interagire con le altre figure necessarie al processo di ristrutturazione, con l’obiettivo finale di riqualificare aree, creare nuove opportunità di lavoro, il tutto in nome della trasformazione di qualità delle nostre città.

Per quanto riguarda la parte economica, ovvero trovare le risorse, tutto avviene attraverso il crowdfunding, un processo di finanziamento dal basso che mobilita online gruppi di persone che scelgono di sostenere un progetto preciso.

Oltre alla normale attività di promozione delle ristrutturazioni, Rkm0 indirà un premio sponsorizzato al progetto più creativo e con minor chilometraggio (tra professionisti, edifici e imprese edili o di materie prime), criterio che verrà calcolato in base al numero di interazioni e loro posizione geografica nel territorio.

 

 

 

Rkm0

Cattura-di-schermata-62

 

 

Un’ idea straordinaria che speriamo riscuota tutto il successo che merita, visto che

in gioco c’è il recupero di vastissime aree urbane, basti pensare che solo in Europa ci sono milioni di metri quadrati di spazi da risanare!

 

www.ristrutturazionechilometrizero.it