Home > Salute > Enabling the Future

Enabling the Future

E’ sempre più crescente il numero di bambini con lesioni alle mani a causa di guerre, catastrofi naturali e incidenti, senza contare quei casi di patologie congenite in cui bambini nascono senza arti completi o sono vittime di altre complicazioni durante lo sviluppo. Per di più le esigenze prostetiche per bambini sono complesse a causa delle loro piccole dimensioni, la crescita costante e lo sviluppo psicosociale.

 

Spesso un ruolo fondamentale nella prescrizione di protesi per bambini, lo ricoprono le risorse finanziarie delle famiglie, soprattutto quando l’assicurazione privata e i finanziamenti pubblici sono insufficienti, e di conseguenza queste risultano inaccessibili ai bambini dal basso reddito, alle famiglie non assicurate e ai bambini provenienti da paesi in via di sviluppo.

 

 

cropped-newheaderperegrine

 

Per far fronte a questi dati allarmanti è nata Enabling The Future, una comunità globale di oltre 1500 membri che collaborano per rendere le protesi per mani stampate in 3D a disposizione di tutti coloro che ne hanno bisogno. Il team di Enabling The Future comprende  una moltitudine di elementi: ingegneri, artisti, creatori, studenti, genitori, terapisti occupazionali, designer, insegnanti, creativi, filantropi, scrittori e molti altri volontari che stanno dedicando il proprio “tempo libero” per la creazione di progetti open source che possono essere scaricati e stampati in 3D per meno di 50 dollari in materiali (una protesi tradizionale potrebbe a costare attorno i 50.000 dollari).

 

Enabling the Future

enable famworkshop-80_cropped

 

 

I disegni sono infatti open source, in modo che chiunque e ovunque, possa essere in grado di scaricare e creare queste protesi. Aaron Brown, uno dei volontari dell’organizzazione, ebbe l’idea di installare su una protesi degli artigli simili a quelli  di Wolverine dalla famosa serie X-Men. Quest’intuizione che inizialmente poteva sembrare quasi scherzosa, ha aiutato invece i bambini a sentirsi forti e a prendere fiducia in se stessi, facendogli credere che anche loro potevano essere “supereroi” nonostante le difficoltà.  Questo è stato possibile grazie alle potenzialità della stampa 3d e a schemi completamente personalizzabili e liberi.

 

 

 

enablingthefuture.org