Home > Sociale > Crowd Sourcing

Crowd Sourcing

Il crowdsourcing, a grandi linee, è una metodologia di collaborazione con la quale i possessori di un’idea chiedono un contributo attivo alla rete, delegando ad un insieme di persone che si aggregano ad una piattaforma web, il finanziamento o lo sviluppo di un progetto.

La definizione può risultare un po’ complicata, ma in parole povere non si tratta altro che di pura e semplice collaborazione.

 

Crowd Sourcing

Crowd Sourcing

 

Uno esempio  pratico e di successo fra i tanti ce lo fornisce l’Ancien Roman DNA project di Kristina Killgrove, antropologa presso l’Università della West Florida. Il progetto mirava a studiare il DNA degli scheletri scavati dalle necropoli romane per studiare i flussi migratori nell’antichità.

Attraverso una delle tante piattaforme web specializzate e una campagna ben congegnata fatta di divulgazione alla portata di tutti, video esplicativi e uso dei social network, il progetto ha trovato tantissimi sostenitori interessati ed attraverso donazioni spontanee, è riuscito a raccogliere più di 12.000 dollari!

Pensate anche a Wikipedia o Yahoo answer, sono un classico esempio di crowdsourcing volontario!

 

crowdfunding-image Crowd Sourcing

 

Le aziende oggi stanno ampiamente adottando questo nuovo modello di business e lo scenario economico sta mutando molto velocemente.

Pensiamo ad esempio a Starbucks che attraverso la community web ha collezionato oltre 100.000 idee innovative per nuovi prodotti. Il risultato? Enorme visibilità del marchio, traffico sul sito aumentato in maniera esponenziale e soprattutto nuovi concept da sviluppare.

Stesso discorso per la DELL che, grazie al portale web ha messo insieme circa 13.000 nuove soluzioni, 389 delle quali prese in considerazione e poi sviluppate.

 

Esempi di piattaforme crowdsourcing sono:

 

www.kapipal.com

www.indiegogo.com

www.kickstarter.com